Home >> Senza categoria >> L’intervista a Piero Lo Monaco allenatore degli Under 17 Regionali

L’intervista a Piero Lo Monaco allenatore degli Under 17 Regionali

Abbiamo iniziato la preparazione dopo ferragosto. Sono state quattro settimane di lavoro molto intenso. Il primo obiettivo, ovviamente, era quello di creare e cementare un gruppo solido e compatto; ci siamo riusciti cercando di stimolare tutte le componenti atletiche,tecno-tattiche e cognitive, e non per ultima quella emotiva, attraverso lavori sempre nuovi e diversi.

Dopo cinque amichevoli giocate,posso dire che siamo riusciti a centrare questo primo obiettivo, nei test, infatti, sono emersi i valori tecnici del gruppo e soprattutto la compattezza dello stesso che ha ancora sì  qualche lacuna, ma a buon ragione, posso dire che la colmeremo strada facendo.

Le sensazioni sono positive perchè, come dicevo, siamo riusciti ad amalgamare e a compattare ragazzi provenienti da diversi gruppi: se ci soffermiamo,infatti, a guardare un allenamento o una partita non diremmo mai che giocano insieme da poche settimane, sembra che siano in squadra da sempre.

Riguardo agli obiettivi di campionato: c’è li prefiggeremo di volta in volta, strada facendo, man mano che ci misureremo con gli avversari del girone che sono di primissimo livello. E’ un girone tostissimo che ci dirà di che pasta siamo fatti. In merito, dopo la preparazione svolta, penso che, pur disputando la Fortitudo il secondo anno di allievi regionali, possiamo essere la sorpresa del campionato. L’obiettivo primario rimane sempre la crescita dei ragazzi come uomini e calciatori.  

Share This: